RISCHIO. Nel suo comunicato stampa, l'ANSM (Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari) afferma che dopo la valutazione di tutti i dati disponibili, i suoi esperti ritengono che "il beneficio / il rischio di Diane 35 e dei suoi generici è sfavorevole nel trattamento dell'acne, in particolare per quanto riguarda il rischio tromboembolico venoso e arterioso a cui espongono le donne trattate " .

"Inoltre, l'alto uso di questi farmaci come contraccettivi non è coerente e la loro efficacia come contraccettivo non è stata dimostrata da appropriati studi clinici" - il comunicato stampa dell'ANSM.

Lunedì 28 gennaio 2013, il direttore dell'ANSM, Dominique Maraninchi, aveva già dichiarato su RTL che era necessario "interrompere" l'uso del Diane 35, trattamento contro l'acne, come contraccettivo.

Qual è il rischio associato alla tua pillola: la nostra lavagna interattiva

L'agenzia nazionale per i medicinali riporta negli ultimi 25 anni quattro morti "attribuibili a una trombosi venosa correlata a Diane 35", usato come contraccettivo orale da 315.000 donne in Francia.

PRATICA. La lavagna interattiva Science and Future riassume i rischi associati all'uso di pillole contraccettive, secondo i dati di uno studio danese su 1, 2 milioni di donne tra gennaio 2001 e dicembre 2009. Pubblicato nell'ottobre 2011, in inglese Il Medical Journal è il più recente studio epidemiologico e il più grande in questo campo.

La sospensione di Diane 35 entrerà in vigore entro 3 mesi. Nell'immediato futuro, l'ANSM offre i seguenti consigli a pazienti, medici e farmacisti:

- I pazienti non devono interrompere bruscamente il trattamento con Diane 35 o farmaci generici e possono continuare fino a un prossimo consulto con il proprio medico o con qualsiasi altro prescrittore, che prenderà in considerazione con loro le opzioni terapeutiche più adatte la loro situazione individuale.

- I medici non devono più prescrivere questi farmaci, né all'inizio del trattamento né al rinnovo.

- I farmacisti devono fornire i trattamenti minimi necessari per evitare l'interruzione improvvisa del trattamento fino a quando il paziente consulta nuovamente il suo medico o un altro medico prescrittore (consegna preferenziale di scatole da 1 mese di trattamento).

Raccomandato Scelta Del Redattore