JWST . Il James Webb Space Telescope (JWST) sarà il telescopio più potente mai costruito, con una sensibilità cento volte maggiore di Hubble, lanciato nel 1990 e che rivoluzionò l'astronomia. Grazie a questo nuovo strumento, gli astronomi saranno in grado di tornare ancora più indietro nella storia dell'universo, fino a 300 milioni di anni dopo il Big Bang, quando apparvero le prime stelle. con altri strumenti. Le sue prestazioni eccezionali saranno dovute al suo specchio da 6, 5 ​​metri di diametro, la cui installazione è stata appena completata.

Lo specchio James Web in berillio e oro

È al Goddard Space Center nel Maryland che viene costruito il telescopio. Gli ingegneri hanno iniziato una delicata fase a dicembre: l'assemblaggio dello specchio segmentato che consiste di 18 elementi ottagonali che formano il riflettore principale. Sono fatti di berillio, un metallo scelto dalla NASA per la sua resistenza alle temperature super fredde nello spazio. Ogni elemento è inoltre coperto da un sottile strato di oro che rifletterà la luce infrarossa. " Affinché la combinazione di segmenti funzioni come un singolo specchio, devono essere posizionati a pochi millimetri l'uno dall'altro, con estrema precisione. Un operatore umano non può posizionare gli specchi così esattamente, quindi abbiamo sviluppato un sistema robotica per svolgere questo compito " , afferma Eric Smith, direttore del programma JWST alla NASA. Il braccio robotico, il dispositivo di allineamento dello specchio primario e dispositivo di integrazione, può muoversi lungo sei assi e ciascuno dei suoi movimenti è sotto il controllo di una serie di puntatori laser. Sotto: i 18 pannelli dello specchio sono installati.

Credito: NASA / Chris Gunn

WEBCAM . Questa delicata fase di installazione è appena terminata, ha annunciato la Nasa sul suo sito. Gli utenti di Internet possono continuare a seguire l'assemblaggio del telescopio, grazie a due webcam installate nella clean room del Goddard Center. Verrà ora eseguita una serie di test per controllare il posizionamento dei pannelli. Il JWST ha avuto problemi di gestione nei primi anni, denunciato dall'ispettore generale della NASA nel 2011. Il telescopio ha subito ritardi significativi (doveva essere lanciato nel 2013) e un grande sovraccarico di costi, inizialmente stimato a $ 3, 5 miliardi. Oggi, le cose sono tornate alla normalità e il lancio dovrebbe avvenire nel 2018.

Raccomandato Scelta Del Redattore