Fai clic qui per leggere la prima parte del rapporto.

11: Sotto il sole, la maschera integrale inizia a appannarsi, la testa mi gira. Sbiaditi dalla maschera, le voci dei miei colleghi e dell'interprete mi raggiungono come un suono distante. Vedo gli operai lavorare come uno spettacolo irreale. Vorrei andarmene da lì, ma la visita è iniziata solo un'ora fa.

11:15: entriamo nell'edificio della piscina comunale, situato proprio di fronte all'edificio 4 del reattore. Gli operai si stanno preparando a trasferire metà dei complessi di carburante dalla piscina comunale a barili asciutti ... Costruire 4 carburanti per reattori ... Le sedie musicali dovrebbero iniziare presto.

11:40 : giro in autobus per un punto di vista che domina i quattro edifici del reattore. Per mancanza di tempo, li guarderemo dai nostri posti. Mentre l'unità 1 è stata avvolta in una struttura leggera, l'unità 2 è quasi intatta (apparentemente nonostante un'esplosione nella parte inferiore del reattore) e l'unità 4 è stata "pulita", un intreccio informe di metalli neri e cemento sta ancora uscendo dall'unità 3, di gran lunga quello il cui stato è più spaventoso.

12 ore: passare i serbatoi e le navi cisterna con acqua contaminata. Neanche lì, nessuna discesa del bus come inizialmente previsto (punto D sulla nostra mappa). Le quantità astronomiche di acqua contaminata sul sito sono ancora uno dei mal di testa di Tepco, con piani per triplicare la sua capacità di stoccaggio entro il 2016.

"Dovremo guidare abbastanza velocemente" - un agente Tepco a bordo dell'autobus che attraversa l'area più contaminata.

12:10 pm: "Dovremo guidare abbastanza velocemente", avverte un agente Tepco a bordo del bus. Ci stiamo preparando a percorrere gli edifici da 1 a 3 del reattore, dove i livelli di radioattività sono i più alti a causa della fusione totale o parziale del nocciolo del reattore. Il dosimetro di uno staff di Tepco indica 1070 microSv / h tra unità 1 e 2. A questo livello di dose, un lavoratore raggiungerà la dose annuale autorizzata per un addetto nucleare in Francia (20 mSv) in meno di 19 ore . Per limitare l'esposizione umana, i detriti impigliati nella parte superiore dell'edificio del reattore 3 vengono estratti da una terna telecomandata dall'edificio antisismico.

12:25 pm: seconda e ultima discesa del bus di fronte al nuovo impianto di decontaminazione dell'acqua. Una fabbrica firmata Toshiba progettata per trattare diversi radionuclidi e non solo il cesio, come nel caso dei sistemi esistenti (il punto C della nostra mappa). A lungo termine, Tepco spera di essere in grado di purificare l'acqua abbastanza da rilasciarla nell'oceano .

12:45: Rientro nell'edificio antisismico dove effettuiamo una serie di controlli. Finalmente, possiamo rimuovere i nostri guanti e l'oppressiva maschera integrale. Quindi, gli agenti scansionano ogni visitatore, nonché telecamere, videocamere e notebook con un contatore Geiger per misurare la radiazione ionizzante emessa dal nostro corpo. Prima di entrare nella sala di controllo - dove le decisioni sono state prese in accordo con Tokyo nelle ore cruciali della crisi - torniamo attraverso le macchine di tutto il corpo (chiamate "monitor dei cancelli" in inglese) per assicurarci che non sono (realmente) contaminati . L'interno della sala di controllo - dove non è possibile introdurre alcun elemento contaminato - è forse il luogo più puro di Fukushima.

"In primo luogo, vorrei esprimere le mie più sincere scuse al mondo per le preoccupazioni che abbiamo causato" - Takeshi Takahashi, il capo dello stabilimento di Fukushima-Daiichi.

13:15: Takeshi Takahashi, direttore dello stabilimento di Fukushima-Daiichi, tiene una breve conferenza stampa. "In primo luogo, vorrei esprimere le mie sincere scuse al mondo per le preoccupazioni che abbiamo causato", inizia a bassa voce. Il punto principale della sua presentazione sarà quello di mostrare - modello a supporto - come intende estrarre le assemblee di carburante utilizzate dal pool dell'edificio del reattore 4. L'operazione è complicata ma "il più difficile sarà l'estrazione di carburante danneggiato" (Nota del redattore: fuso) reattori da 1 a 3 ", avverte.

Takeshi Takahashi, il capo della pianta. Foto Guillaume Bression.

13:50: Di nuovo sul bus che deve essere "controllato". 10 minuti durante i quali diversi uomini montati su piccoli ponteggi spazzano il bus con i contatori Geiger. RAS (altrimenti, avrebbe dovuto decontaminare l'autobus). Possiamo tornare al J-Village.

15:10: Al "J-Village", intervista a tre dipendenti di Tepco in outsourcing, infatti, tre dirigenti visibilmente selezionati.

15:40: ultimo controllo dopo un trasferimento in autobus nella stanza del contatore di tutto il corpo. Le attrezzature fotografiche e video e le nostre scarpe sono dichiarate "non contaminate" . Altrimenti, li avrebbero tenuti, il che sarebbe costato la visita. Ci è stato persino chiesto di prendere una coppia di riserva per ogni evenienza.

Marie Linton, corrispondenza speciale in Giappone, Sciences et Avenir, 6/03/13

LEGGI ANCHE. 6 reazioni

Raccomandato Scelta Del Redattore