"TERAPIE AGGIUNTIVE". All'inizio di marzo, l'Accademia di medicina ha pubblicato un rapporto in risposta all'iniziativa dell'AP-HP di introdurre quattro "terapie complementari" in ospedale: agopuntura, medicina manuale (osteopatia e chiropratica), ipnosi e tai chi.

" Il riconoscimento delle medicine complementari da parte dell'AP-HP, che le fa apparire ufficialmente nel suo piano strategico per i prossimi 4 anni, ha stupito notevolmente gli accademici per i quali la pratica della medicina in Francia deve basarsi su fatti stabiliti secondo metodi "spiega il rapporto nel preambolo.

Da alcuni mesi c'è una profusione di posizioni, alcuni avvertimenti contro gli eccessi e persino i pericoli di queste pratiche (Science et Avenir, nel novembre 2012, vedi sotto, conferenza dei presidi delle facoltà di medicina del Belgio ...).

Sette un? the hospital-HD.pdf di sciencesetavenir

Su richiesta dell'accademico Joel Menkes (autore di due comunicati destinati a mettere in guardia sulla pratica dell'osteopatia) e dopo l'avvertimento già formulato sull'argomento dal 2006, l'Accademia ha deciso di cogliere l'argomento.

Tuttavia, questo rapporto pubblicato martedì 5 marzo 2013 non riguarda tutta la medicina alternativa. " Le terapie complementari sono una nebulosa di pratiche tanto diverse quanto mal identificate (l'OMS ha contato più di 400), nella stragrande maggioranza dei casi senza alcun substrato scientifico " , afferma l'Accademia.

Le conclusioni dell'Accademia riguardano quindi solo le quattro terapie complementari convalidate dall'AP-HP. Ecco queste conclusioni:

Agopuntura:

Allo stato attuale delle conoscenze, l'agopuntura può essere di beneficio per i pazienti che soffrono di lombalgia o dolore al collo cronico, emicrania o tensione mal di testa, artrosi alle estremità inferiori, epicondilite, donne Donne in gravidanza che avvertono dolore e dolore pelvico o pelvico durante il parto e per prevenire la nausea e il vomito indotti dalla chemioterapia antitumorale. La sua utilità nella fibromialgia è incerta. Il suo effetto in altre indicazioni non è escluso, ma non è dimostrato.

Medicina manuale. Osteopatia. Chiropratica.

Si può stimare, secondo un recente articolo sullo stato dell'arte, che la manipolazione spinale possa essere moderatamente efficace in lombalgia acuta, subacuta o cronica, dolore cervicale acuto, subacuto o cronico, mal di testa. di origine cervicale, stati vertiginosi di origine cervicale e in misura minore sull'emicrania. Il loro effetto è incerto sul mal di testa da tensione. Le possibili complicanze della manipolazione cervicale sono rare, ma gravi.

ipnosi

Nel complesso, le indicazioni più interessanti sembrano essere il dolore associato a gesti invasivi nei bambini e negli adolescenti e gli effetti collaterali della chemioterapia antitumorale, ma è possibile che nuovi studi dimostrino l'utilità del trattamento. ipnosi in altre indicazioni.

Tai Chi e Qigong

Il tai chi e il qigong possono essere di interesse nel trattare un insieme abbastanza eterogeneo di malattie, tutte accomunate in una certa misura dalla sensibilità all'esercizio fisico. Sono necessari nuovi lavori per giudicare il loro valore in relazione ai metodi convenzionali di mantenimento fisico, e oggi non si può dire se il favore di cui godono sia tutt'altro che una moda passeggera.

Tuttavia, conclude la relazione, non c'è nulla che giustifichi il probabile eccessivo interesse pubblico a loro favore. Queste pratiche devono rimanere al loro posto: quella dei metodi adiuvanti che possono integrare i mezzi della medicina.

Secondo il testo prodotto dall'Accademia, queste pratiche dovrebbero essere sostenute solo nei casi in cui la loro utilità è plausibile e al termine di una procedura medica mediante la quale verrà garantito che non vi sia, tra mezzi comprovati di terapia, una soluzione più necessaria o raccomandata. Di conseguenza, non dovrebbero mai essere scelti dal paziente come soluzione di prima linea, né come alternativa che potrebbe esporre a errori o ritardi nella diagnosi e perdita di probabilità. Il loro uso deve pertanto essere vietato in assenza di una diagnosi medica.

21 reazioni
Raccomandato Scelta Del Redattore